• Menu
  • Menu
Monte Kanin

Monte Kanin: paesaggi carsici di rara bellezza

Una giornata all’insegna dei paesaggi carsici sul Monte Kanin

Stamattina la sveglia del telefono non ci frega, perché preceduta con largo anticipo dalla sveglia umana di una bimba strillante che si trova qualche tenda più in là! Ne approfittiamo per alzarci con calma e fare colazione sotto al nostro melo. Ci aspetta una delle giornate più sorprendenti della nostra settimana in Slovenia! Poco dopo, indossiamo gli scarponcini da trekking e partiamo alla volta del Monte Kanin.

Il Monte Kanin (o Canin in italiano) è un massiccio montuoso di 2.587 metri, che segna il confine tra Italia (comuni di Resia e Chiusaforte in provincia di Udine) e Slovenia (Comune di Bovec/Plezzo). È il centro sciistico più alto del Paese, collegato con il comprensorio italiano Sella Nevea.

Un viaggio sospeso nel vuoto a dir poco panoramico

Nei pressi di Bovec si trova la stazione di partenza della cabinovia che conduce sopra al Kanin (trovate info e orari aprendo questo link). Saliamo a bordo e intraprendiamo un lungo tragitto sospeso nel nulla! Partiamo da 430 metri e raggiungiamo i 2202 metri di altezza, lungo un percorso che ci presenta il versante sloveno del massiccio in tutta la sua imponenza.

Monte Kanin

Monte Kanin
Monte Kanin
Foto scattate dalla cabinovia

Notiamo subito che qui la roccia la fa da padrona. La pressoché totale assenza di vegetazione, fatta eccezione per piccoli arbusti e licheni, lascia spazio a un terreno aspro, duro e lunare. Ma dal fascino davvero unico!

Il Monte Kanin è infatti interessato da numerosi fenomeni carsici, che rendono la sua superficie un continuo susseguirsi di gole, doline, grotte e inghiottitoi.

Un terreno inospitale, dove la vita lotta giorno per giorno

All’arrivo ci troviamo di fronte a un terreno desolato, caratterizzato da pietraie di un colore bianco quasi accecante al bagliore del sole, alternato ai residui di qualche nevaio che resiste alle temperature estive.

Questa montagna appare tutto tranne che ospitale. Eppure restiamo subito rapiti da questo aspetto selvaggio, per quanto gli impianti di risalita lascino tracce ben evidenti dell’intervento dell’uomo

Monte Kanin
Monte Kanin
Foto di Giuly_Followthesun
Uno dei pochi ghiacciai che resistono al cambiamento climatico

Insieme al vicino Montasio, quello del Monte Kanin è uno dei pochi ghiacciai delle Alpi Giulie che stanno resistendo al cambiamento climatico. Questo perché essi sono alimentati grazie alle precipitazioni nevose che hanno luogo in Friuli e in Slovenia.

Le valanghe che hanno luogo in seguito alle abbondanti nevicate che interessano questa zona, portano la neve ad accumularsi e ad alimentare i nevai. In questo modo, nonostante le temperature siano decisamente aumentate rispetto al passato, i ghiacciai riescono comunque a mantenere più o meno la stessa estensione.

Monte Kanin
Monte Kanin
settimana in Slovenia
Foto di Giuly_Followthesun
Un luogo che merita per i panorami, ma non adatto agli escursionisti poco esperti.

Purtroppo su questo versante del Monte Kanin non sono presenti sentieri di livello semplice o intermedio. Il terreno è ripido e i percorsi non sono praticamente tracciati. Inoltre, le pietraie rendono il terreno particolarmente franoso e non aiutano certo ad avanzare con facilità.

Aggiungiamoci pure che io non sono esattamente al top oggi e non me la sento di intraprendere camminate troppo faticose.

Una finestra nella roccia

Cerchiamo quindi di arrampicarci sul sentiero che porta verso il buco del Monte Forato, un ampio finestrone nella roccia che regala una bellissima visione sul versante italiano del Kanin e sulle meravigliose Alpi Giulie. Purtroppo però anche questo sentiero si rivela difficoltoso. Camminare su tutte quelle pietre in pendenza non è affatto facile e purtroppo non abbiamo i bastoncini da trekking.

Monte Kanin
Foto di Giuly_Followthesun
Monte Kanin

Arriviamo poco sotto al buco nella roccia, ma dobbiamo purtroppo desistere perché la salita comincia a farsi davvero impervia, grazie anche a certi fenomeni che ci fanno franare addosso una marea di pietre.

Decidiamo così di accontentarci e di ammirare questo spettacolo da una prospettiva un po’ svantaggiosa, ma comunque bellissima. La prossima volta che verrò qui, mi piacerebbe provare ad affrontare la ferrata che porta proprio ad affacciarsi a quell’immenso finestrone.

Per oggi, invece, ci accontentiamo e decidiamo di non rischiare di farci la bua! La vista è comunque spettacolare e noi ce la godiamo tutta!

Monte Kanin
Monte Kanin
Foto di Giuly_Followthesun

Una spiaggia dai colori caraibici…in Slovenia! E non siamo al mare!

È ormai pomeriggio quando scendiamo a valle e decidiamo di trascorrere il resto del pomeriggio in totale relax in riva all’Isonzo, dopo la breve ma intensa scarpinata. Imbocchiamo una stradina (come sempre a caso) lungo la strada principale che attraversa la Valle dell’Isonzo.

Quello che ci si presenta davanti ci lascia a bocca aperta! Ci troviamo vicino a un’ansa, circondata da verdi alberi e ciottoli bianchi. Le acque del torrente assumono delle tonalità di un colore smeraldo talmente intenso che per un attimo penso: “ma che strano questo sogno, pensavo di trascorrere una settimana in Slovenia e invece sono finita ai Caraibi!”

una settimana in Slovenia
una settimana in Slovenia
una settimana in Slovenia

Ci troviamo nei pressi del punto in cui sono state fatte le riprese di uno degli episodi della saga de “Le Cronache di Narnia”. E non mi stupisco che un luogo di immensa bellezza come questo sia diventato un set cinematografico.

Per fortuna, almeno per il momento, non ha raggiunto la stessa popolarità di altri luoghi che, diventando conosciuti proprio grazie ai film che vi sono stati ambientati, sono stati letteralmente invasi e rovinati da orde di turisti schiamazzanti!

una settimana in Slovenia
Pace e relax sulle rive dell’Isonzo!
Se ti è piaciuto questo post, condividilo con gli amici!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.